Work in progress : Handmade Garden Gnome

Lui è Akai e poco più sotto Pinku.  I nani avranno, come tutti i protagonisti dei miei dodici progetti visivi fotografici esclusivamente nomi giapponesi.

Sono frutto di questo allegro pomeriggio in compagnia della mamma e della SantaSignoraPina (che sopporta me e lei da anni). C’è stata Iaia, la progettista che ha disegnato il prototipo del nano e ha erudito applicando leggi nanologiche fondamentali nella fisiognomica nanesca .

La stessa che ha poi provveduto al confezionamento della barba rispolverando il dritto e il rovescio mentre la di lei genitrice imbottiva panno lenci e SantaSignoraPina passava sotto la macchina da cucire. Una squadra organizzata, seria e composta. Non si dica che qui non ci sia gente matura, santocappelloapunta!

Era da un po’ che volevo riprendere l’operazione Sewing machine. L’ultima volta risale al 2009 (diapositiva numero 1 ) quando ho confezionato un’allegra banda di mostri per amici e parenti durante le feste di Natale , mentre i miei personalissimi esordi in rete risalgono al  2006 ( diapositiva numero 2 – diapositiva numero 3 ) in coincidenza dell’operazione “Maghetta Streghetta Spilletta” ma trattasi di preistoria.


Il Progetto Garden Gnome richiede davvero moltissimo tempo in termini di organizzazione ma nonostante tutto pare che da oggi  ci siano basi importanti su cui lavorare.

Akai e Pinku sono qui e l’avventura sta quasi per cominciare.

Annunci

Comments

  1. °_° sono bellissimi, con quelle treccine e quella barba li vogliooooooooooooooooooooooo

    • Aleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee ma voti sì o no a favore di maniepiedi.
      E grazie Perchè davvero è importante l’opinioneelatualoèancordipiù.
      e ora ti prego amiamoci . appassionatamente *_*

      • dunqueeeeeeeeeeeeeeeee secondo se sono pucciosissimi proprio senza mani e piedi. Magari provi a farne uno con dei piedi spropositati ma proprio come caratteristica sua, si chiamera’, ovviamente, piede in giappo. Ora mandami pure a quel paese ma amandomi follemente XD

  2. Beh rinnovo anche qui il mio 8 in pagella! La femminuccia è carinissima!!
    Guarda se il tuo team di lavoro è composto da persone così deliziose e che ti amano immensamente beh continua diritta per la tua strada in questo progetto perché è stupendo!
    Io e mia madre neanche un albero di Natale riusciamo a fare senza litigare.

    • Ehitupeperinamia.
      Ma non è che vieni qui a fare la nanologa con me , tu? :*

      (una femmina barbuta credo getti verità e naturalità sulla vera essenza della donna)
      (oh se io non stessi con la pinzetta tutto il giorno sarei praticamente ugualesputata!)

      (sono felice che ti piaccia ma soprattutto sono felice che tu mi dia la tua opinione. e ora è il momento dei bacetti. ecco )

  3. hai superato te stessa!! sono una cosa magnifica!!!!

  4. Giulia, sono dolcissimi carinissimi tenerissimi!!!Dai, come primo esperimento puoi davvero ritenerti soddisfatta, non ti dico io cosa ho combinato la prima volta che ho preso ago e filo…e a mio parere, no, niente mani e piedi, sono belli così,anche perchè almeno uno si può immaginare storie incredibili su dove tengano le mani e i piedi!
    bacio!

  5. Cioè capì che hai avuto la febbre che ti ritrovi in cucina a spadellare, che mamma ti tiene occupata..ma IO MUOIO DALLA CURIOSITÀ di vedere i nani di Das. Una fotina ina ina anche con l’iphone chissene della qualità daiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

    Se ti volti e vedi un cactus sono io che cerco di entrare in casa per vederli e mangiare i cannelloni siciliani e salutare Danbo e rubare qualche cupake e ….
    Torno a lavorare va!

Trackbacks

  1. […] Habemus Handmade Nanodagiardino (inglese, latino e italianotuttattaccato. C’è poco da fare. Sono una poliglottidiota)  ;  le tediose fasi progettistiche si trovano cliccando qui . L’attività nanosa su Garden Gnome prosegue, come anche quella di Halloween Food . A tal proposito segnalo la ricetta dei Biscotti semplici da inzuppare nel latte , che ho uplodato giusto qualche giorno fa. Essendo impegnata in attività di rilievo, come si evince dal dritto-rovescio-barba-cucito, confesso di non riuscire a star dietro a tutto se non con immensa difficoltà ma l’insonnia mi è amica, grazie al cielo e la pazienza (vostra) pure. E quindi giusto per cominciare: grazie. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...